NOVITÀ BLUESTAR DAL MERCATO DELL'INDUSTRIA

Notizie ed opinioni sulle ultime soluzioni tecnologiche

Il nuovo IAM: 5 sfide che aggiungono nuovi rischi

26-mar-2019 5.47.39

L’Identity and Access Management (IAM), la disciplina per la sicurezza informatica dedicata a garantire che "le persone giuste abbiano accesso alle risorse giuste al momento giusto per i giusti motivi", esiste dall'inizio degli anni 2000. A quel tempo, le organizzazioni e i loro team IT rispondevano organicamente alla necessità di gestire l'identità.

L'urgenza della questione non è stata recepita, tuttavia, fino a quando gli eventi causati da Enron e da altre aziende hanno portato alla normativa Sarbanes-Oxley (SOX), che ha richiesto controlli più rigorosi sull'accesso dei dipendenti.

Con lo IAM, le organizzazioni possono fornire agli utenti un'unica identità (o single sign-on) da utilizzare per accedere a un'ampia gamma di applicazioni e dispositivi in tutta l'azienda. Nel corso degli anni, il cammino verso lo IAM in molte organizzazioni è stato accidentato. Con migliaia di utenti e centinaia di applicazioni da gestire, le sfide sono sempre più importanti.

Un recente rapporto ha rilevato, ad esempio, che il 44% delle organizzazioni impiega settimane per fornire l’accesso attraverso applicazioni e sistemi e il 32% delle organizzazioni IT può impiegare settimane per rimuovere gli utenti precedenti dall'accesso alle applicazioni e ai sistemi.

Molti altri sviluppi hanno creato ulteriori intoppi:

  1. Più dispositivi. Più problemi

Il mondo interconnesso dei dispositivi in cui operano le aziende complica la gestione dell'identità. La proliferazione di dispositivi abilitati all’ioT con i loro diversi metodi di autenticazione, ad esempio, sta creando scompiglio nelle organizzazioni che sono alla ricerca di modalità per individuarli e gestirli in modo appropriato.

  1. IAM nel cloud

La trasformazione digitale delle organizzazioni complica ulteriormente le cose. Il passaggio al cloud ha aggiunto nuove reti e piattaforme alle quali gli utenti devono accedere e che le organizzazioni devono gestire. Secondo un recente rapporto di Forrester, le aziende digitali di oggi devono fare di più che garantire l'accesso dei dipendenti alle applicazioni e ai dati aziendali. Devono prestare attenzione all'accesso di dipendenti, partner e clienti in ambienti ibridi che comprendono applicazioni cloud, on-premise, mobili e SaaS.

  1. Un nuovo equilibrio

Il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) ha creato la necessità di una maggiore integrazione della sicurezza e della privacy. Anche se questo regolamento si applica solo ai dati per i cittadini dell'UE, sta rapidamente influenzando ovunque le migliori pratiche dello IAM, rendendo più importante per le imprese rispondere alle richieste dei dipendenti per le modalità di gestione dei loro dati e garantendo nel contempo la loro privacy.

  1. Non ci sono abbastanza esperti

Chiaramente, la domanda di capacità dello IAM aumenterà, ma la crescente domanda sta anche creando una carenza di professionisti dello IAM, secondo Forrester, che riferisce che il 40% degli intervistati per il suo Sondaggio sulla sicurezza Data Global Business Technographics® 2017 prevede una crescita dei budget per lo IAM.

 

Soluzioni basate sull’identità dell’utente

La soluzione IAM dovrebbe includere un software partner con lettori RF IDeas per bloccare i controlli degli accessi e stabilire l'accesso privilegiato in modo che i dipendenti abbiano accesso ai sistemi e alle informazioni di cui hanno bisogno per svolgere efficacemente il loro lavoro e solo per la durata necessaria.

RF IDeas offre una famiglia completa di lettori di badge per soddisfare le esigenze di identificazione senza errori e con configurazioni flessibili e molteplici fattori di forma per soddisfare i requisiti dello IAM. Questi lettori possono aiutarti a portare il tuo programma IAM ad un livello superiore, supportando l'impresa nell'adattare le strategie IAM alle credenziali mobili per l'accesso logico e l'autenticazione. Per maggiori informazioni contattare BlueStar Europe, che può creare la tua soluzione per un’identità totale e sicura.




Technology Solutions: Aggiornamenti ed ultime notizie direttamente nella tua casella di posta!

placeholder

BLUESTAR EUROPE
Koninginnegracht 19
2514 AB Den Haag

T: +31 880 233 633
E: salesnl@bluestarinc.com
www.bluestarinc.com/nl

BlueStar Privacy Policy

SEGUICI SU

Follow Bluestar on Twitter Follow Bluestar on Flickr Follow Bluestar on Facebook Follow Bluestar on LinkedIn Follow Bluestar on Youtube

SELEZIONA LA TUA LINGUA

Select the English Language version of this Blog Select the German Language version of this Blog Select the French Language version of this Blog Select the Spanish Language version of this Blog Select the Italian Language version of this Blog